Centre d'Interprétation Marne 14/18

sublayer

Chapelle Russe à Saint Hilaire

sublayer

Monument de Navarin

sublayer

Monument de la 1ère Victoire de la Marne à Mondement

sublayer

Fort de la Pompelle à Reims

sublayer

Vallée du Camp Moreau

sublayer

Monument américain du Blanc Mont

sublayer

Mémorial national des Batailles de la Marne à Dormans

sublayer

Site de la Main de Massiges

sublayer

Ossuaire de la Gruerie

sublayer
/ 10
Body: 

1914-18

2014-18

Ieri e

Oggi si uniscono

Monumento di

Mondement

9 settembre 1914

Il castello di Mondement, in posizione dominante, giocò il ruolo di perno nell'attacco tedesco del 9 settembre 1914 al mattino.

Balcone naturale che domina le paludi di Saint-Gond, questo luogo simbolico è stato scelto per materializzare l'avanzata estrema delle truppe tedesche il 9 settembre 1914. Il castello di Mondement, in posizione dominante, giocò il ruolo di perno nell'attacco tedesco del 9 settembre 1914 al mattino.

I soldati tedeschi del 164° regimento di Hannover si trincerarono nel castello e nella vicina fattoria. Un pugno di soldati francesi (zuavi e fanti del 77° reggimento di fanteria) riconquistarono questa posizione nel corso della giornata; fu necessario il colpo diretto di un cannone da 75 m/m per causare una breccia nel muro di cinta e abbattere le aperture della facciata del castello. Senza rinforzi e isolati dalle retrovie, i tedeschi saranno costretti a ripiegare precipitosamente, annunciando così il ritiro generale a nord della Marna.

 

Questo menhir di cemento ocra, di 35,5 metri, rappresenta il limite contro il quale si è scontrato l'invasore. Punto centrale, la scelta del sito di Mondement è anche rappresentativa di una battaglia che si è svolta su una linea di fuoco di quasi 250 km dalla Seine-et-Marne alla Meuse.

Un bassorilievo rappresenta il generale Joffre e un soldato della Marna e i generali che comandavano l'armata. Alla sua sommità, una vittoria alata sorvola le truppe vittoriose. Nelle vicinanze, il castello è stato la posta principale della lotta e le sue inferriate recano ancora i segni dei colpi di proiettile al pari dei muri della piccola chiesa.

L’associazione "Mondement 14 et les soldats de la Marne" ha allestito al livello inferiore nell'antica sala di classe del villaggio un piccolo museo commovente che ritrae le varie fasi di questa prima battaglia della Marna.

 

Linea del tempo

Terra di storia e memoria

Scoprite le date principali di questo conflitto, la cronologia dei combattimenti, i protagonisti principali ma anche le ripercussioni degli eventi...

Ulteriori informazioni +

Tutti i siti e gli eventi da non perdere

sublayer

Collegio degli atleti di Reims

Nei giochi olimpici del 1912, gli atleti tedeschi hanno una preparazione migliore rispetto ai francesi e il contesto dell'epoca rende inaccettabile qu

sublayer

Meeting aereo del 1913

Il meeting del 1913 è l'ultima manifestazione aerea importante prima della Grande Guerra. Di dimensione mondiale, porta alla creazione di una vera e p

sublayer

Pass'mémoire

L’Ufficio del turismo di Reims vi propone un pass per accedere a 4 musei dedicati alla storia militare locale• Il Museo della Reddition• Il Museo del

sublayer

Immergiamoci nel cuore del Patrimonio - 2 giorni/1 notte

Scoprite Châlons-en-Champagne e i suoi dintorni... La città e la sua architettura, la campagna e i suoi monumenti storici: il patrimonio della Champag

Tutte le attualità

Il corpo di un poilu ritrovato a Massiges... 98 anni dopo la sua morte

L'Associazione "La Main de Massiges" ha rinvenuto, durante i lavori di ripristino di una trincea, le ossa di un Poilu della Manche, deceduto sul fronte a Massiges nel 1915.