Il corpo di un poilu ritrovato a Massiges... 98 anni dopo la sua morte

L'Associazione "La Main de Massiges" ha rinvenuto, durante i lavori di ripristino di una trincea, le ossa di un Poilu della Manche, deceduto sul fronte a Massiges nel 1915.

 

La piastrina identificativa che portava al polso e le varie ricerche effettuate hanno permesso di scoprire che si trattava di Albert Dadure, reclutato a Cherbourg e appartenente al 23° reggimento di fanteria coloniale. Attualmente sono in corso delle ricerche per ritrovare i discendenti di questo soldato che all'epoca aveva 21 anni, nato vicino a Sainte Mère Eglise (Audoville-la-Hubert) e deceduto a Massiges il 15 febbraio 1915.

 

Albert Dadure, 98 anni dopo la sua morte, avrà a breve una tomba con la sua identità in una necropoli della Marna.