Chapelle orthodoxe et cimetière russe

Tipo : Musei

51600 SAINT-HILAIRE-LE-GRAND

Tel. : 03 26 66 17 25

Coordonnées : 49.1579, 4.39987

Descrizione

Questa cappella è stata eretta sulla strada di Aubérive grazie a una raccolta di fondi organizzata dall'Association du Souvenir du Corps Expéditionnaire Russe. Gestita dall'Associazione, ospita un piccolo cimitero ortodosso. Sotto le croci ortodosse del cimitero militare sono sepolti un migliaio di soldati russi appartenenti alle 2 brigate che hanno combattuto sul fronte francese a partire dal 1916. Dopo la rivoluzione d'ottobre, questi soldati sono diventati in gran parte "lavoratori volontari", mentre i renitenti sono stati inviati nei campi in Algeria. Alla fine duemila uomini hanno continuato a prestare servizio nella divisione marocchina. Dietro la cappella e il cimitero, è stato creato un eremo ortodosso ad opera di tre monaci che desideravano pregare per queste anime esiliate. "Bambini francesi, quando il nemico sarà vinto e quando potrete raccogliere liberamente i fiori su questi campi, ricordatevi di noi, i vostri amici russi, e potateci dei fiori". (monumento del 2° reggimento speciale russo posto di fronte al cimitero)

Groups

Groups allowed : si

km

Localisation intro

Route calculation

Anecdotes

Questa cappella è stata eretta sulla strada di Aubérive grazie a una raccolta di fondi organizzata dall'Association du Souvenir du Corps Expéditionnaire Russe. Gestita dall'Associazione, ospita un piccolo cimitero ortodosso. Sotto le croci ortodosse del cimitero militare sono sepolti un migliaio di soldati russi appartenenti alle 2 brigate che hanno combattuto sul fronte francese a partire dal 1916. Dopo la rivoluzione d'ottobre, questi soldati sono diventati in gran parte "lavoratori volontari", mentre i renitenti sono stati inviati nei campi in Algeria. Alla fine duemila uomini hanno continuato a prestare servizio nella divisione marocchina. Dietro la cappella e il cimitero, è stato creato un eremo ortodosso ad opera di tre monaci che desideravano pregare per queste anime esiliate. "Bambini francesi, quando il nemico sarà vinto e quando potrete raccogliere liberamente i fiori su questi campi, ricordatevi di noi, i vostri amici russi, e potateci dei fiori". (monumento del 2° reggimento speciale russo posto di fronte al cimitero)